Loading
ecommerce di successo

E-Commerce di Successo: 7 Case Studies da cui Prendere Spunto

Lo avrai già sentito dire milioni di volte nell’ambito della vendita e del marketing online: continua a testare.

Ma se gestisci un’attività di eCommerce, le attività di analisi dei dati del tuo sito e l’identificazione delle perdite nel funnel di solito vengono spostate nella parte inferiore dell’elenco delle cose da fare. Ammettiamolo, hai 97 altre cose che dovresti fare oggi.

Con questo in mente, abbiamo riunito le seguenti 7 lezioni che puoi imparare da altrettanti E-Commerce di successo nel mondo reale, per aiutarti a passare subito all’azione nell’implementazione di alcune semplici soluzioni per aumentare le tue vendite online.

Con poche ore di lavoro potresti ottenere dei miglioramenti anche davvero consistenti nelle percentuali di conversione e nelle vendite del tuo e-commerce.

Leggere i seguenti case study di successo per credere!

 

 

E-Commerce di Successo #1 – Envelopes.com

+40% di conversioni con le email di follow-up

Un comune problema degli eCommerce riguarda i potenziali clienti che escono dalla pagina prima di completare il loro ordine.

Come consumatori, l’abbiamo già fatto sicuramente molte volte. Quindi il team di Envelopes.com voleva vedere se riusciva a “riaccendere la fiamma” e ottenere alcune vendite dai lead caldi utilizzando la tecnica del follow-up su un target. Questo sono i visitatori che hanno creato un account e hanno inserito un articolo nel loro carrello, in modo da testarne la reale intenzione di acquistare in qualche momento della loro journey.

Il team di Envelopes.com era fiducioso che l’invio di email di follow-up mirate generasse generalmente vendite ma non era sicuro del momento migliore per inviarle.

Così hanno provato le email inviate a due intervalli di tempo alternati dopo l’abbandono del carrello; il primo gruppo inviato il mattino seguente alle 11 e il secondo gruppo 48 ore dopo l’abbandono del carrello.

Questi i risultati per le e-mail inviate alle 11:00 del giorno successivo:

tasso di aperura: 38,63%
CTR: 19,54%
tasso di conversione (vendita): 27,66%

Mentre per quelle inviate 48 ore dopo l’abbandono del carrello:

tasso di aperura: 38,01%
CTR: 24,71%
tasso di conversione (vendita): 40,00%

Sebbene quelle inviate il giorno successivo all’abbandono del carrello avessero un tasso di apertura leggermente superiore, la cifra più importante, la conversione in vendita era significativamente inferiore.

 

Cosa possiamo imparare

Invia un’email di follow-up alle persone che abbandonano i loro carrelli, se non lo stai già facendo nel modo in cui agiscono gli ecommerce di successo.

Anche se Envelopes.com ha scoperto che 48 ore dopo era il momento migliore, una cadenza e un intervallo di tempo diversi potrebbero funzionare meglio con la tua base di clienti, quindi prova diverse alternative.

Se stai cercando assistenza sul fronte della messaggistica creativa, abbiamo incluso la creatività email esatta utilizzata da Envelopes.com qui:

ecommerce di successo envelopes.com

 

ecommerce di successo envelopes.com

 

Case Study E-Commerce #2 – Edible Arrangements

aumento dell’8% delle consegne in giornata con un semplice cambio nella comunicazione

Edible Arrangements ha avuto una sfida di marketing piuttosto tipica. Offrono ai clienti un’opzione di consegna in giornata (e lo hanno fatto per anni) ma le persone non hanno approfittato dell’offerta perché non ne erano a conoscenza.

Per istruire i clienti su questa opzione, hanno aumentato significativamente la visibilità con un banner di grandi dimensioni in una posizione estremamente prominente sulla home page, proprio sotto la barra di navigazione.

Ciò ha creato un’urgenza attorno all’offerta, prevedendo un timer per il conto alla rovescia fino alla scadenza per la consegna nello stesso giorno. Era impossibile perderselo o fraintendere.

ecommerce case study Edible arrangements

 

Il risultato di questa semplice funzione di conto alla rovescia? Un aumento delle vendite nello stesso giorno dell’8%!

 

Lesson learned – Urgency

Non hai bisogno di un nuovo prodotto per promuovere qualcosa. Le persone potrebbero non sapere di un prodotto o servizio che hai già sul mercato, quindi aumentandone la visibilità al tuo pubblico esistente, potresti essere in grado di accumulare alcune semplici vittorie.

Come nota a margine su questo particolare esempio di ecommerce di successo, la creazione di urgenza è sempre una buona strategia di vendita. Incoraggia il tuo pubblico ad agire subito, invece che dopo (o mai).

 

#3 – Company Folders

Snellire la pagina di richiesta preventivo per aumentare le conversioni del 68%

Company Folders è un’attività consolidata ma avevano un sito web che il loro stesso amministratore delegato ha ammesso essere un po’ datato (ed è stato gentile!).

Il problema principale a cui volevano porre rimedio era la loro funzione di richiesta preventivo online.

Questo è uno step fondamentale nel loro funnel di marketing, quindi rendere il processo il più agevole possibile è stato essenziale per guidare in definitiva più vendite per il business.

Questo sembra un compito semplice, ma con oltre 15 milioni di combinazioni di prodotti, l’attuale sistema di preventivo era molto complesso. Oltre a questo, c’era un tasso molto alto di clienti che abbandonavano il form parzialmente completato.

Intuitivamente in Company Folders pensavano che lasciare il modulo di richiesta su una singola pagina avrebbe aiutato a massimizzare il tasso di conversione, ma dopo aver fatto un sondaggio ai loro migliori clienti, si sono resi conto che era necessaria una riprogettazione.

Hanno preso un macchinoso processo in un’unica fase con molte opzioni e lo hanno suddiviso in un processo step by step.

Ciò ha comportato un enorme aumento del 67,68% delle richieste di preventivo totali.

esempi di ecommerce

 

Messaggio da recepire

Dividere un sistema complicato in piccoli passi gestibili può aiutare a mantenere le persone focalizzate e aumentare la conversione.

Sebbene i clic aggiuntivi possano spesso essere visti come nuove opportunità di perdita dei clienti, l’esperienza di Company Folders ci dice che la semplificazione dei form in step successivi è la strada da seguire in questo momento – davvero un ottimo consiglio per un online store di successo che integri nel suo modello la richiesta di preventivo.

 

E-commerce di Successo #4 – Taloon.com

+12% di aggiunte al carrello togliendo i pulsanti social dall’e-commerce

Taloon.com è stato coinvolto nella tendenza alla riprova sociale, con icone “Mi piace” e “Condividi” sulle loro pagine di prodotto.

Tuttavia, hanno notato conversioni insolitamente basse nelle pagine con quei pulsanti di condivisione social.

Per testare cosa stava succedendo, hanno creato due varianti della stessa pagina con e senza le icone di condivisione.

ecommerce di successo

 

Presupponevano che semplificando la pagina avrebbero tenuto i clienti concentrati sull’attività da svolgere (comprare!) e lo hanno verificato.

I risultati? Le pagine senza icone di condivisione social hanno visto un aumento del click-through “aggiungi al carrello” del 12%.

 

Tip per la gestione di un e-commerce

Solo perché tutti gli altri lo stanno facendo non è detto che lo stiano facendo nel modo giusto. Mettiti sempre nella mentalità del tuo cliente e concentrati sul compito principale che vuoi che completi. Semplifica le pagine togliendo le azioni non necessarie per concentrarsi sulla realizzazione della vendita per creare un ecommerce che fattura.

 

Case Study #5 – Express Watches

Diatriba Prezzo vs Autenticità con risultati shoccanti 

Questo è un problema classico per i negozi online; Vanta il prezzo più basso o i prodotti più autentici?

Il team di Express Watches stava discutendo se comunicare una “garanzia di prezzo più basso” rispetto a un badge di autenticità sul proprio sito web.

Hanno testato le varianti con entrambi, ognuno diretto a un target di clientela diverso: cacciatori di occasioni e cultori dei brand. I risultati sono stati piuttosto sorprendenti.

esempi di ecommerce

Etichettando il sito con un distintivo di autenticità, Express Watches ha visto un aumento delle vendite online del 107%. Un enorme differenziale rispetto alla comunicazione basata sui prezzi, dato semplicemente da un piccolo badge di autenticità.

 

Consiglio – Testa la tua Comunicazione

Potresti pensare di sapere cosa vuole il tuo pubblico, ma testare una proposta di valore alternativa potrebbe sorprendervi.

 

Esempio E-Commerce di Successo #6 – Underwater Audio

Hanno rimosso le tabelle per far schizzare le vendite del 41%

Underwater Audio ha avuto un problema con i visitatori che si trovavano nel mezzo del loro funnel di vendita, interessati durante la ricerca di prodotti specifici, ma che spesso abbandonavano una volta arrivati alla pagina di confronto.

Quando hanno notato questa perdita hanno deciso di andare a fondo con la comprensione.

Ecco le versioni vecchie e nuove della pagina. A prima vista, non sembrano troppo diverse, ma i dettagli spesso fanno la differenza.

come creare ecommerce di successo

 

Quella originale era un po’ più confusa, con la formattazione della tabella che rompeva il flusso di informazioni. Per verificare quale fosse il problema, hanno ridisegnato la pagina di confronto per renderla più semplice e più snella.

Come ha detto il loro CEO:

La tabella poco attraente aveva le informazioni in frasi non particolarmente organizzate. I paragrafi continuavano sotto e essenzialmente ripetevano la tabella, con solo alcune aggiunte uniche nascoste qui e là nel testo. In breve, non era la pagina più accattivante che potesse essere concepita!

La nuova versione ha eliminato le tabelle di dati, ottimizzato il testo e mettendo tutto nella parte alta della pagina.

Il risultato? La pagina riprogettata ha registrato un aumento delle vendite online del 40,81%.

 

Creare un e-commerce di successo – L’importanza della Semplicità

Per citare il Rasoio di Occam “la soluzione più semplice è spesso la migliore” e il flusso di informazioni più semplice ha fatto meraviglie per Underwater Audio.

Trova le pagine della tua pipeline dove gli utenti finiscono e vedi come puoi semplificarle per focalizzare l’attenzione dei tuoi clienti e aumentare le vendite del tuo ecommerce.

 

Case Study E-Commerce #7 – Paperstone

Sbaragliare la competizione con una semplice tabella comparativa

Paperstone è una piccola azienda di carta che compete con grandi negozi di grandi marche.

Con la maggior parte delle persone che si rivolgono senza pensarci due volte ai marchi che conoscono meglio, Paperstone aveva bisogno di trovare un modo per sfruttare i loro punti di forza contro la concorrenza: essenzialmente i prezzi più bassi.

Piuttosto che pagare di più per competere per l’attenzione pubblicitaria, hanno semplicemente incluso una tabella di comparazione sulla loro home page che mostra i loro prezzi rispetto a quelli dei loro concorrenti.

case study ecommerce di successo

 

Questa semplice tabella comparativa ha aumentato le vendite online del 10,67%! Pensa a quante entrate ciò significherebbe per la tua attività, senza il bisogno di alcuna nuova promozione o campagna pubblicitaria.

 

Cosa imparare da questo esempio

Valuta la tua concorrenza e identifica i tuoi punti di forza. Quindi mettili in mostra contro le debolezze dei tuoi concorrenti per far sembrare la tua azienda la scelta più ovvia se confrontata.

 

Conclusione

Questo nostro articolo dovrebbe averti dato in poco tempo alcuni spunti interessanti per creare un e-commerce di successo o semplicemente per migliorare le performance del tuo online store con interventi mirati che richiedono davvero una manciata di ore per essere implementati.

Se il tema e-commerce ti interessa potresti passare a questo articolo sulle startegie di e-mail per e-commerce.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *